Una delle maggiori sfide da vincere per aumentare sensibilmente la diffusione di veicoli elettrici, sarà installare una rete di stazioni di ricarica capillare ed in grado di poter gestire “l'ansia da autonomia”.

Diventa fondamentale ,sia in fase di installazione che per la successiva manutenzione, avere a disposizione strumenti multifunzione con i diversi tipi di prese delle stazioni di ricarica per veicoli. In questo modo possiamo eseguire prove di sicurezza e funzionali, simulando la presenza di un veicolo elettrico.

Kit adattatore per test in combinazione

Il kit adattatore consente ai clienti di condurre test in combinazione con strumenti di test appropriati come un tester di installazione (ad esempio Beha-Amprobe ProInstall Series) e / o Scope Meters (oscilloscopio) (ad esempio Fluke 120B Industrial ScopeMeter oscilloscopi palmari).

Con il Kit adattatore, le stazioni di ricarica possono essere testate secondo IEC / EN 61851-1 e IEC / HD 60364-7-  722.

Il team di Beha-Amprobe ha sviluppato più versioni del prodotto, per soddisfare i requisiti specifici del paese (presa di corrente). Ciascuno dei kit EV-520 include un adattatore di prova specifico per regione, nonché un cavo di prova EVC-20 con connettore per stazioni di ricarica di tipo 2. Questo connettore combina entrambe le opzioni “presa” e “cavo fisso con connettore del veicolo” in uno, che è più universale e facile da usare rispetto ad altre soluzioni attualmente disponibili sul mercato.

Oltre ai kit EV-520, offriamo anche un accessorio EVC-13 opzionale che può essere utilizzato per le stazioni di ricarica EV di tipo 1.

Nell’immagine sopra lo strumento EV-500 viene raffigurato insieme al Fluke 1664FC che garantisce:

  • Test di continuità
  • Test di isolamento
  • Misure tensioni di fase e terra
  • Rotazione di fase
  • Impedenza di loop e di linea
  • Test differenziali